TRASLOELEVATORE

TRASLOELEVATORE A TORINO

I trasloelevatori Z-SLIM sono impianti per l’abbattimento delle barriere architettoniche utili al superamento di piccoli dislivelli con la possibilità di recuperare anche eventuali sfalsamenti orizzontali;

l’applicazione tipica è quella del superamento di brevi scalinate. I trasloelevatori Z-SLIM sono composti da una base fissa a pantografo che si occupa del sollevamento e di un piano scorrevole che si occupa della traslazione.

Il trasloelevatore è dotato di protezioni perimetrali motorizzate che si alzano prima di iniziare la fase di salita, di protezione anti schiacciamento frontale che arresta l’avanzamento del piano scorrevole in caso di interferenza con corpi estranei e di protezione anti schiacciamento inferiore che arresta la piattaforma in caso di interferenza con corpi estranei durante la fase di discesa.

DESCRIZIONE PROTEZIONI

Il piano scorrevole può essere fornito in versione antisdrucciolo o in versione rivestibile (a cura del cliente), il rivestimento può avere uno spessore complessivo massimo di 30 mm. Il piano può essere dotato di pulsantiera di bordo per permettere l’uso autonomo da parte del disabile. Se la corsa di salita è superiore ai 500 mm., la macchina dovrà essere dotata di barra di protezione dal lato discesa, in tal caso è prevista di serie anche la pulsantiera di bordo. La versione senza pulsantiere a bordo, quando è a riposo, rimane praticamente invisibile alla vista risolvendo anche i problemi di impatto ambientale negli edifici storici.

Caratteristiche tecniche comuni

PORTATA: 300 Kg.
ELEVAZIONE MASSIMA: 500 mm. (780 mm. per il modello Z-SLIM SUPER)
TRASLAZIONE MASSIMA: 900 mm.
PIANALE:  superiore rivestito con materiale antisdrucciolo; a richiesta può essere fornito il piano predisposto per rivestimento per rivestimento in muratura (marmo, mattonelle, ecc.), lo spessore massimo complessivo di rivestimento e colla è di 30 mm.
CENTRALINA: elettroidraulica esterna con valvola da massima pressione per evitare i sovraccarichi.
IMPIANTO ELETTRICO: eseguito secondo normativa CEI.
TENSIONE DI ALIMENTAZIONE: 220/380 V 50 Hz trifase, a richiesta 220 V monofase.
DIMENSIONI UTILI PIANALE: 900 x 1525.
DIMENSIONI FOSSA:  940 x 1570 profondità 100 mm; la profondità aumenta a 130 mm. nella versione con piano rivestibile.

Norme di riferimento

Gli impianti sono progettati e costruiti in conformità a quanto previsto da:

  • LEGGE n°. 13 del 09/01/89

  • Decreto Ministeriale n°. 236 del 14/06/89

  • NORME UNI 9801

  • DIRETTIVA MACCHINE D.P.R. 24 Luglio 1996, n°. 459 – 98/37/CEE (89/392/CEE – 91/368/CEE – 93/44/CEE – 93/68/CEE) 2006/42 CE

  • DIRETTIVA COMPATIBILITA’ ELETTROMAGNETICA D.L. 12 Novembre 1996, n°. 615 – 89/336/CEE – 92/31/CEE – 93/97/CEE

  • DIRETTIVA BASSA TENSIONE Legge n°. 791 del 77, D.L. n°.626 del 96 – 73/23/CEE – 93/68/CEE

Hai bisogno di assistenza?
CHIAMACI AL NUMERO 011 19773414
×